Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
La Mia Londra

"La Mia Londra di Angelina"

9 Novembre 2014 , Scritto da Etta Zarb

"La Mia Londra di Angelina"

Ecco la prima Storia de “La Mia Londra”!!!

Ci racconta com'è la "Sua" Londra, Angelina, una delle più famose blogger italiane trasferitasi a Londra.

http://www.angelinaincucina.com/

https://www.facebook.com/AngelinaInCucina?fref=ts

Nome: Angela (ma ormai per tutti sono Angelina)


Professione: attualmente sto per iniziare a lavorare in un laboratorio di gelato artigianale, ma mi piace considerarmi una gipsy chef

Età: 35 anni

Cosa ti piace di Londra?

Di Londra mi piace la multietnicità, il mescolarsi di tantissime culture diverse che si portano dietro il loro bagaglio di usi e costumi...ma soprattutto di ingredienti, che non ero solita usare quando ero in Italia: lemongrass, paprika affumicata, curry e tantissime altre.

Mi piace perché qui la gente in generale ma anche gli chef di alto livello non hanno paura di "osare" con gli accostamenti di sapori, quindi ti capita di assaggiare cose nuove, magari anche con un pizzico di scetticismo, ma di ricrederti poi subito dopo aver assaggiato il piatto.
Di Londra mi piacciono i colori, gli odori ed i sapori, che non smetti mai di imparare a conoscere perché è una città che va veloce, soprattutto dal punto di vista culinario.

Cosa NON ti piace di Londra?

Di Londra non mi piace la velocità, perché può essere un' arma a doppio taglio.

Qui tutto tende a cambiare molto in fretta, è difficile instaurare dei solidi rapporti con le persone perché tendenzialmente molti se ne vanno nel giro di pochi mesi. Molte persone non hanno neanche il tempo di trovarsi un compagno o una compagna e si affidano ai social network o alle App come Tinder per trovare l'anima gemella ma purtroppo tutto questo non fa per me.

Per questo, forse, sono ancora single.

Perchè hai scelto Londra?

La scelta di trasferirmi a Londra è figlia del fatto che sapevo l'inglese già prima di partire. La mia mamma quand'ero piccola ha pensato bene di iscrivermi in una scuola privata di inglese e da li ho sempre amato questa lingua.

La decisione quindi per me è stata facile, ma ho scelto Londra anche perché in un paio di ore di volo posso essere a casa.

La tua storia:

Sono una persona che ha sempre lavorato nell'ambito notarile. Nasco segretaria di studio notarile e successivamente operatrice di call center. Quando la società per la quale lavoravo ha chiuso i battenti a causa della crisi, ho pensato....e ora che si fa?

Complice una storia finita un po' male e i pochi stimoli che la mia città mi stava dando in quel momento, ho deciso di trasferirmi e di provare a fare quello per cui mi sentivo più portata. Cucinare.

Da li poi poco dopo il mio arrivo a Londra è nato il mio blog su Facebook ed il mio foodblog. Ed eccomi qua.

Cosa ti manca dell'Italia?

Dell'Italia mi mancano poche cose, ma credo siano poi quelle più importanti: i miei genitori, il mio cagnolino, il calore delle persone e gli amici.

Credi di rimanere a Londra a vita?

A me piace cambiare, viaggiare, per questo mi considero una gipsy chef, non mi piace fermarmi molto a lungo nello stesso posto ed i cambiamenti non mi fanno paura. Quindi non saprei risponderti, per ora posso solo dirti che Londra è la mia città attuale e che mi trovo molto bene. Però in futuro...chissà....mai dire mai.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post