Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
La Mia Londra

La Mia Londra di Giuliana

1 Dicembre 2014 , Scritto da Flavia Zarba

La Mia Londra di Giuliana

Ed ecco "La mia Londra" di una giovanissima italiana, Giuliana, che, con coraggio, ha affrontato il cambiamento a soli 20 anni : "Ho sempre creduto che per amare Londra non servono motivi, ragioni o perché. Londra è così: o la odi o la ami, ma se la ami, ti scorre dentro e non puoi farne a meno.

Nome: Giuliana

Età: 20 anni

Lavoro: M&E Coordinator presso Millennium Hotel Mayfair

Cosa ti piace di Londra? Tante volte mi hanno chiesto perché amassi così tanto Londra e tante volte ho provato a dare una risposta, senza accorgermi che in realtà una risposta non c'è.
Credo che sia una cosa istintiva, una di quelle che senti nello stomaco e che ti cammina in testa, senza sapere il perché. È come il mare, come i biscotti nel latte, gli abbracci, come la tua canzone preferita. Come tutte le cose che si fanno amare per forza.

Cosa non ti piace? Il caos della metropolitana negli "orari di punta" che coincidono sempre con i miei orari di lavoro e quella fastidiosissima pioggerellina che ci accompagna sempre, a prescindere che sia estate o inverno.


Perchè la scelta di Londra? La scelta di Londra nasce inizialmente per rimpiazzare la mia confusione nel non sapere se proseguire la mia carriera scolastica con gli studi universitari. Una scelta fatta per mettermi in gioco e sfidare me stessa che poi si è conclusa con una "scelta di vita" (almeno per il momento).


La tua Londra:
la mia Londra è una continua scoperta. Scoprire posti nuovi, persone, modi di fare, simili o completamente opposti ai tuoi, ai quali, spesso e volentieri sei costretto ad adeguarti. Scoprire che al di fuori del paese in cui siamo nati, c'è un mondo totalmente opposto a quello a cui siamo stati abituati.

Un mondo da costruirsi con le proprie mani, sforzi e sacrifici: sopravvivere al caos, al freddo, alla lavatrice, alle settimane di cibi che sanno sempre tutti di plastica e all'acqua dei rubinetti, ai topi che gironzolano ad un metro da te e alle volpi che di notte ti inquietano.

Londra ha tanto da offrire, ma sicuramente non è facile abituarsi ad una vita piena di nuove abitudini che non saranno mai come le si vorrebbero.

Condividi post

Repost 0

Commenta il post