Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
La Mia Londra

"La Mia Londra" di Italoeuropeo e LondonONEradio

14 Novembre 2014 , Scritto da Flavia Zarba

"La Mia Londra" di Italoeuropeo e LondonONEradio

Il Blog de "La Mia Londra" è lieto di dar spazio all'intervista del direttore e fondatore di Italoeuropeo e LondonONEradio che si è gentilmente prestato a descrivere "La Londra degli Italiani a Londra".

Nome: Philip Baglini

Professione: Direttore di una testata giornalistica

Sede: Londra

Gentile Direttore, come nasce l'idea di www.italoeuropeo.com?

L'idea del magazine Italoeuropeo e' nata, principalmente, per la passione di scrivere, di raccontare i fatti creando un gionalismo indipendente, libero.

E'stato un modo per mettere a frutto la mia esperienza nel giornalismo e nella scrittura. Creare una piattaforma dove poter raccontare la citta' di Londra e non solo.

Oggi e' diventato una piattaforma dove molti giovani, dall'Italia, fanno palestra di giornalismo imparando come fare un giornalismo "vecchio stile" con i nuovi i mezzi e canali di informazione.
Oggi c'e' tanta informazione, troppa. Farla bene e, soprattuto, onestamente e' sempre piu' raro: questo rimane il nostro obbiettivo.

Quali problemi si incontrano nel gestire una realtà editoriale informativa a Londra?

I problemi sono molti. Primo tra tutti e' catturare l'attenzione del lettore perchè c'è troppa informazione ed essere credibili e' un problema.

Altro problema è trovare sempre la notizia originale : Londra è una città in cui in ogni metro accade qualcosa quindi non e' facile trovare la notizia giusta rimanendo originali. La gente e' stanca di sapere le solite cose... vuole leggere altro!

Ed infine ... La competitivita'!

Londra e' una citta' molto competitiva e spesso si viene schiacciati dalla celerità altrui, al tal punto da perdere l'obbiettivo di partenza.

Ecco, noi abbiamo cercato di sfruttare la competitivita' facendone una forza per migliorare il nostro modo di fare comunicazione.

La comunità Italiana è sempre più numerosa, ritenete di ampliare il vostro business con un canale televisivo oltre che quello radiofonico già esistente?
La LondonONEradio e' la radio per gli italiani a Londra.

Quando l'ho pensata mi son posto la domanda, meglio una radio o una tv? Poi ho capito che la TV poteva essere utile ma con internet basta mettere un video, inteviste, fare approfondimeti e quanto altro ed ho realizzato che agli italiani a Londra non serviva una Tv ma una voce!

Una voce che raccontasse cosa succede tutti i giorni a Londra...Infatti LondonONEradio si puo' ascoltare in web mentre si lavora, si cammina per strada etc.. con un canale Tv è più difficile da seguire e mi sembrava piu' complesso anche per il fattore economico.

La Londra che descrivete e vivete giornalmente com'è?

E' la Londra di chi lavora, di chi sa benissimo di essere dentro una grande macchina generatrice di soldi e ruba soldi.

Londra e' una delle citta' piu' care al mondo, e chi vi abita sa bene che c'e' da lavorare e molto. Raccontiamo spesso dei successi degli italiani, e anche degli insuccessi perche' non e' giusto creare troppe illusioni.

Londra non e' piu' quella Londra di 10 anni fa.

E, com'è La Londra dei vostri followers?

I nostri lettori vanno da una fascia tra i 25 e i 45, studenti, imprenditori, italiani e inglesi spesso in redazione arrivano mail di giovani laureati che cercano lavoro, spesso si lamentano perchè dopo 9 mesi con una laurea in tasca sono ancora a fare i camerieri nei ristorati. Ma la cosa che li trattiene qui' e' la speranza che prima o poi c'e' la faranno, quella speranza spesso negata in Italia.

Progetti nel breve periodo?

Sicuramente allargare la radio LondonONeradionon solo alla comunità italiana ma anche a quella inglese, insomma far sentire agli inglesi che ci siamo e che siamo bravi.

E, sicuramente, continuare a fare una sana e onesta informazione

Nel lungo periodo?

Dare la possibilita'ai giovani di lavorare presso di noi, allargando il nostro stuff e di diventando un punto di riferimento per gli italiani piu' di quanto lo siamo gia'.

"La Mia Londra" di Italoeuropeo e LondonONEradio

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post